99° capitolo

Ancora avvolti nel nostro abbraccio, mezzi nudi, sentivamo i cuori che stavano battendo con più leggerezza. Tutto attorno a noi era più leggero ed eravamo ancora avvolti da questa nuvola leggera, come la prima volta, di chiffon. Lentamente ti sei sistemato sullo schienale del letto, mentre io, con la testa sul tuo petto, lo accarezzavo dolcemente. Rimanemmo qualche in silenzio. Poi un sussurro: “Mi hai liberato”. Ho alzato il volto ti ho guardato, senza dire nulla, mi sono avvicinata e dolcemente ti ho dato un piccolo bacio, ma quando ti guardato di nuovo, sembrava che ne volessi ancora. Sei stato tu ad avvicinarti e mi hai baciato. La danza dei piccoli baci sembrava non avere fine. Hanno coronato questo ultimo passaggio, dalla vecchia alla nuova vita. E il loro colore era bianco, come la purezza dei nostri sentimenti. Ci demmo veramente molti dolci baci. Solo dopo, come soddisfatti, ci guardammo e sentimmo ancora una volta essere di avvolti da questi sentimenti. Ci abbracciammo forte e facemmo un bel respiro profondo. Ormai sapevamo che niente e nessuno mai più avrebbe potuto dividerci. Ci amavamo tanto, ma la semplice parola Amore non poteva mettere insieme tutti i sentimenti che l’uno provava per l’altro. Era qualcosa più grande, anche noi non sapevamo come gestirlo. Non sapevamo cosa ci aspettava.

⇐ 98° capitolo

100° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.