9° capitolo

Quel momento sembrava non finire mai. Sembrava che lo aspettassimo da quando ci siamo guardati la prima volta in quel bar rumoroso. Le nostre labbra si toccavano dolcemente. Hai sussurrato il mio nome. All’improvviso ho avuto un tonfo al cuore. Lo avevi pronunciato con tanta passione che mi sono sentita persa. Persa nelle tue braccia. Avrei voluto sentirmi cosi per sempre. Il diario, ormai era caduto sul pavimento con diversi fogli sparsi per terra. Il bacio che ci eravamo dato aveva creato un’atmosfera, quasi in sospensione. Comunque tutto lo era. Quando ci siamo ricomposti, abbiamo sentito qualcosa dentro di noi che ci ha rivoluzionato. Il tuo modo di avvicinarti, il mio modo lascivo. Era tutto perfetto. Anche il mio diario sul pavimento. Il casino che ho sempre voluto mischiato con tutta la passione che ho sempre desiderato, era in quel momento, in quegli istanti, era là. E lo stavo vivendo col ragazzo che ho sempre amato, dalla prima volta che l’ho visto, quando è entrato in quel bar.

⇐ 8° capitolo

10° capitolo ⇒

 

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.