87° capitolo

Nei nostri sguardi si poteva vedere la forza capace di affrontare davvero tutte le avversità del mondo. Mi hai guardato ed hai sussurrato: “Abbiamo superato questo insieme. Supereremo anche le altre cose”. Il tuo sguardo, i tuoi occhi erano così determinati. Mi sentivo un po’ persa. Ero ancora incantata da quello che provavo. Tu sembravi già pronto ad uscire e combattere qualsiasi battaglia che il mondo ti avrebbe messo davanti. Eri carico. Ti ho preso la mano e ti sei sistemato accanto a me, sul divano. Ho dato un’occhiata oltre alle tue spalle e mi sono resa conto che era sera. Hai lanciato uno sguardo dietro te. La luce del giorno aveva fatto posto alla notte, poi mi hai guardato accarezzandomi il volto dicendo: “Hai ragione. Dobbiamo riposarci”. Non pronunciasti quelle parole. La frase entrò nella mia mente. Ormai potevamo sentire i nostri pensieri. Ero ancora stravolta da tutti questi nuovi sentimenti che stavano fluendo dentro di me e non sapevo come gestirli. Anche io, sentivo questo bisogno di uscire ed affrontare tutto, ma mi sentivo ancora confusa. Avevo bisogno di riposare. Mi hai preso e dolcemente mi hai portato in camera da letto. Mentre mi adagiavi sul letto, hai sentito il desiderio di stare al mio fianco. Ti sei sdraiato e col tuo abbraccio mi hai avvolto. Io ho messo le mani e la testa sul tuo petto.
Lentamente, accarezzandoci, ci siamo addormentati.

⇐ 86° capitolo

88° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.