40° capitolo

Mi cingevi ancora i fianchi quando i nostri sguardi s’incontrarono. Nei tuoi occhi ho potuto vedere quello hai affrontato mentre stavi lasciando la tua ragazza. Ho sentito tutta la tua insicurezza. E quell’abbraccio era quello di cui avevi bisogno in quel momento. “Quello che abbiamo passato in queste ore è stato come un ciclone che ha rivoluzionato le nostre vite. Quello che ci hanno detto le pietre, quello che abbiamo provato è stato incredibile” mi hai detto guardandomi, mentre io ero in silenzio. Non ti volevo interrompere. Sentivo che ti stavi aprendo ancora una volta. E non volevo dirti ciò che vedevo oltre le tue spalle. Ho solo sussurrato: “E’ solo magico”. Ancora una volta abbiamo sentito la sensazione dentro di noi e i nostri cuori sembravano esplodere nello stesso istante. Ci siamo guardati e ci siamo baciati, mentre una sottile polverina rosa ci avvolgeva e ci univa sempre più.

⇐ 39° capitolo

41° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.