289° capitolo

Lentamente ho chiuso gli occhi quando ancora tuoi erano fissi su di me e la tua mano era ancora tra le mie gambe. Sentivo ancora le tue dita lì che di tanto in tanto mi toccavano dolcemente. Mi sono addormentata con un tuo tocco, gemendo. Quella notte non sei riuscito a chiudere gli occhi. Volevi guardarmi dormire. Volevi essere sicuro che dormissi bene. Eri sdraiato vicino a me. Faccia a faccia e le tue mani mi stavano avvolgendo dolcemente. Nel sonno ho stretto le tue braccia. Mi stavi guardando, come fossi la cosa più preziosa mai avuta in tutta la tua vita. Nel sonno ho potuto sentire il tuo cuore battere, prima veloce poi lento. Il nostro respiro era all’unisono. Ho potuto sentire i tuoi pensieri correre veloci. Nel sonno stavo impazzendo per quello che mi facevi provare. E lo sapevi. Mi stavi stringendo con un braccio e con l’altro mi stavi carezzando dolcemente. Hai lasciato le mie gambe, ma volevo sentire ancora quella sensazione e con gli occhi chiusi, ti ho preso la mano e dolcemente l’ho portata di nuovo lì. Dolcemente hai cominciato a toccarmi mentre dormivo. Ho raggiunto un altro orgasmo e tu hai guardato sbalordito. Sembrava fiorissi dall’interno e una luce usciva da me e illuminava la camera da letto, mentre dormivo ancora. Quando ho raggiunto il piacere, ho sussurrato il tuo nome e delicatamente mi hai risposto solo sospirando il mio. La luce stava lentamente svanendo e fuori stava succedendo qualcosa. Delicatamente, mi hai lasciato dormire, sei andato alla finestra e hai notato che i Markùt stavano entrando nella baracca. La luce della luna per un secondo è stata oscurata dalle ali di Kapi.

⇐288° capitolo

290° capitolo⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.