264° capitolo

Ci sorridevamo ancora e come se ci stessimo risvegliando da un sogno, abbiamo ancora sentito il verso stridulo di Kapi che sembrava stesse raccontando la sua storia, mentre Fenkuz faceva da interprete. Non volevamo disturbare tutta la compagnia. Dopo esserci rimessi i vestiti, siamo andati alla finestra e da lì abbiamo iniziato ad ascoltare la storia di Kapi Era come avevamo immaginato. Fenkuz e Kapi sono stati incatenati dal Nulla quasi contemporaneamente. Ma non sapevamo che il ciondolo di Kapi facesse parte dei cristalli di Fenkuz. Il ciondolo di Kapi è stata una delle emozioni più grandi che abbiamo provato da quando ci siamo incontrati e mi hai dato l’anello. Quella grande emozione avrebbe dovuto coprire e proteggere il nostro Mondo Parallelo da qualsiasi altra cosa. Ma qualcosa andò storto. Dall’alto, dalla finestra, siamo ci siamo guardati un attimo e tu hai sussurrato “Eravamo in un vortice di emozioni. Non siamo stati in grado di gestirli e così è successo “. Lentamente siamo entrati di nuovo. Mi hai delicatamente fatto sedere sul letto e ti sei inginocchiato davanti a me prendendomi entrambe le mani. Guardandomi profondamente, sospirando, hai detto: “Mi hai portato in questo mondo meraviglioso, mi hai insegnato che dalle piccole cose può nascere la più grande magia dell’universo che può distruggere la cosa più selvaggia. “ Mentre ti ascoltavo, il mio cuore balzava in gola e non sono riuscita a trattenere una lacrima. Ho toccato dolcemente il tuo viso, mordendomi le labbra. In quel momento l’unica cosa che volevo fare era mettermi sul petto la tua mano. Volevo farti sentire il mio cuore, ma non l’ho fatto. Sono rimasta ferma a guardarti con una lacrima che mi rigava la guancia. Delicatamente l’hai asciugata con il dito. Lentamente ho preso la tua mano e dolcemente l’ho baciata. Lentamente ci siamo avvicinati per darci un bacio delicato.

⇐ 263° capitolo

265° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.