255° capitolo

Mentre gli animaletti pelosi volevano vedere le lucciole magiche che si erano adagiate su di loro, ci siamo alzati e senza farci notare ci siamo allontanati. Mano nella mano ci siamo diretti al lago, vicino alla roccia opale. Tu, come un vero cavaliere, hai aiutato la tua principessa a sedersi su quella roccia. Le nostre mani non volevano dividersi. Mi guardavi profondamente con uno sguardo che sembrava incantato. Hai continuato a fissarmi. Ho guardato in basso. Se ti avessi guardato ancora, sarei arrossita, come la prima volta che mi hai chiesto se potevi restare al mio tavolo in quel bar. L’atmosfera era una delle più delicate che stavamo vivendo nel nostro Mondo Parallelo. C’era una leggera brezza che ci circondava e faceva svolazzare il mio lungo vestito bianco. La luce del sole era così chiara e noi ci sentivamo come dentro una campana di vetro. Ma non era la luce del sole che ci faceva sentire in questo modo. Erano l’ametista del mio anello e il minuscolo opale che indossavi. Lentamente le nostre emozioni, i nostri sentimenti si stavano sciogliendo e, senza che ce ne rendessimo conto, hanno creato questa sorta di campana nella quale ci sentivamo. I nostri sguardi erano fissi l’uno nell’altro. Lentamente e delicatamente mi hai preso la mano e mi hai adagiato sul prato. Il mio vestito leggero si è gonfiato e lentamente si è allargato. Ti stavo guardando, mentre ti avvicinavi. Potevamo sentire i nostri cuori battere come pazzi. Le tue mani mi stavano toccando il ventre attraverso il vestito bianco. Hai sussurrato il mio nome e senza rendercene conto, delicatamente, abbiamo cominciato a baciarci. Lo stavamo facendo sotto quella magica campana trasparente. Dall’esterno gli animaletti pelosi non potevano vederci, ma potevano sentire l’amore che stavamo diffondendo ed erano felici.

⇐ 254° capitolo

256° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.