219° capitolo

Hai cominciato a baciarmi dolcemente. Le tue mani erano così gentili su di me. Sembrava che stessi cercando la certezza di fare la cosa giusta. L’hai sempre fatto. Il tuo sguardo stava cercando questo. Ti guardai prendendo il tuo volto fra le mie mani e ti ho detto: “Continua così” Le nostre emozioni si sono espanse sempre di più e le tue labbra hanno baciato le mie. Ti ho preso la mano e l’ho guidata fra le mie gambe. I nostri occhi non si sono distolti un attimo gli uni dagli altri. Le nostre emozioni hanno trasformato la camera da letto in un’altro meraviglioso posto dove i nostri flussi si sono fusi l’uno con l’altro. Lentamente e dolcemente mi hai penetrata. Ci siamo guardati. Stavamo sentendo i nostri magici flussi crescere e quando sei entrato dentro di me ancora di più, la magia è diventata più bella più del solito. I miei gemiti erano come soffici sospiri che ti incitavano a continuare a spingere, Era quello che facevi, ma sempre con tutta la delicatezza che avevi. Eri sopra di me e mi guardavi. Avevo le mani che tenevano il tuo volto, mentre uscivi e entravi dentro di me ci baciavamo. Questi baci erano così appassionati che ci sentivamo persi. Eravamo senza fiato quando abbiamo cominciato a respirare di nuovo. Le nostre anime erano già diventate un’unica e sola anima, ma sentivamo che la stavamo rafforzando sempre di più. Ci stavamo amando sempre di più. Il nostro atto d’amore era dolce e gentile. Nei nostri sguardi potevamo vedere le nostre luci che si stavano fondendo l’un con l’altra. La brezza leggera stava muovendo le tende sopra i nostri corpi nudi come una nuvola soffice e questo tocco fece aumentare il tuo movimento d’anca. Lentamente mi hai preso le mani e le hai portate sopra la mia testa, mentre mi stavi baciando. Insieme stavamo raggiungendo l’orgasmo. Nel tuo bacio, il nostro orgasmo. Mentre le contrazioni stavano svanendo, ci guardammo e capimmo quanto fosse grande il nostro amore. Era più grande del Nulla, più grande delle nostre più enormi paure ed era così grande da creare un nostro proprio mondo. Il nostro Mondo Parallelo.

⇐ 218°capitolo

220° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.