203° capitolo

Ti ho dato il binocolo nella speranza che potessi vedere il cambiamento ma non sei riuscito. Questi animaletti erano di fronte a noi, come se volessero dei riconoscimenti. Sicuramente li meritavano e noi avremmo voluto esprimerli in qualche modo, ma ogni volta che allungavo la mano verso di loro, timidamente si ritiravano. Ci sembrava che fossero curiosi di vedere cosa sarebbe successo se si fossero lasciati toccare. Sapevano che qualcosa di magico sarebbe successo, ma erano titubanti. Con Luke ci scambiammo uno sgurado. Non avevamo fretta di tornare nell’appartamento. Potevamo rimanere nel nostro Mondo tutto il tempo che volevamo. Il Nostro mondo Parallelo era un mondo nel quale tutto diventava realtà. Tutte le nostre emozioni erano le più belle che avessimo mai provato e tutto intorno a noi era magico. Era tutto quello che avevamo desiderato fin dal nostro primo incontro. Avevamo speso diverso tempo insieme a quegli animaletti e loro avevano fatto altrettanto con noi. Avevamo cercato di parlare con loro. Di sicuro, loro avevamo capito cosa gli stavamo dicendo. Si intuiva dai loro sguardi. Poco a poco, si sono avvicinati. Gli parlavamo sempre più dolcemente, alla fine sono stata capace di toccarne uno e lui non è scappato. Rimanemmo senza parole. Eravamo testimoni di un cambiamento. Il cambiamento che avevo visto pochi minuti prima. Ma questa volta è stato per sempre. La pelliccia marrone di quella dolce bestiolina divenne color arcobaleno e soffice come quella dei Markùts. Ora gli altri piccoli animali volevamo lo stesso trattamento.Il primo era il più piccolo ed era capace di parlare con noi. Questi animaletti, questi piccoli lavoratori erano i Morgur. Dopo che il cambiamento fu completo, dopo che il loro pelo divenne color arcobaleno, la loro timidezza scomparve. Adesso avevamo altri amici pelosi per comprendere meglio il nostro Mondo Parallelo.

⇐ 202° capitolo

204° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.