192° capitolo

Chiudemmo gli occhi per qualche minuto, ma ci sembrò di aver dormito per ore. Ci sorridemmo, come ormai facevamo ogni volta da quando ci svegliavamo insieme. Sono stata io a notare che una pietra magica era caduta sul pavimento. Tu l’hai raccolta. Hai tenuto la mano chiusa con la pietra dentro: avresti scoperto quale pietra fosse insieme a me. I nostri respiri si fecero corti. Ti sei seduto accanto, hai allungato la mano verso di me, l’ho presa gentilmente e aperta lentamente. Quando le nostre mani si toccarono, furono emesse altre piccole scosse elettriche, ma questa volta le teste non cominciarono a girare. Fissammo la mano che lentamente si apriva e stava per scoprire la pietra magica con il suo significato. Quando la mano, ormai, fu aperta, ci guardammo e trattenemmo il respiro. Con quel gesto volevamo dirci tutto e così è stato. Ormai la mano era aperta, la pietra era in mezzo a noi, e dovevamo solo guardare in basso per vederla. Ora stavamo fissando la pietra magica. I nostri cuori erano saltati in gola. Sapevamo il significato della pietra e inconsciamente ci guardammo intorno. Tu hai sussurrato: “Anche loro hanno deciso”. Sapevo cosa volevi dire. Buttai l’aria fuori dai polmoni. Ti sei alzato, posando gentilmente la pietra sul tavolino. Hai allungato la mano verso di me. Io l’ho presa e senza rendermene conto stavo danzando fra le tue braccia. Mentre giravamo intorno hai sussurrato: “Guarda il nostro appartamento. Qua vive tutta il nostro magico amore”. Così mi hai preso e fatto girare in aria, ancora danzando. Poi mi hai fatto scivolare sul tuo corpo. Quando fummo faccia a faccia, ho preso il tuo volto fra le mani e ti ho baciato dolcemente.

⇐ 191° capitolo

193° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.