183 ° capitolo

Ci guardammo senza parlare. Eravamo talmente immersi nei nostri sguardi da non renderci conto che nel nostro appartamento stava accadendo qualcosa. Attraverso la grande finestra il Nostro Mondo Parallelo ci dava il benvenuto. Un grande raggio di luce è entrato nella grande stanza. Il mondo parallelo ci chiamava a gran voce. Ci siamo scambiati uno sguardo, mi hai preso la mano e insieme ci siamo avviati lungo il sentiero. Entrambi con il respiro corto, non perché stessimo percorrendo il Nulla. La ragione era un’altra. Lo sentivamo nella gola. Abbiamo attraversato il Nulla senza sforzo e siamo entrati nel nostro mondo sempre dallo stesso sentiero. Questa volta fin dal nostro ingresso, c’erano i Markùts. Dal loro comportamento abbiamo capito che erano contenti di vederci più di quanto non lo fossero la prima volta. Le loro piccole voci erano più dolci e calme. Abbiamo preso un respiro bello profondo e ci siamo ritrovati nel grande prato. Abbiamo capito che era l’ultimo posto nel quale ci eravamo incontrati nella vita passata. Era il confine del nostro mondo. Questa volta decidemmo di esplorarlo più a fondo. Mano nella mano andammo in giro. I Markùts ci hanno accompagnato nella nostra camminata. Sembrava che capissero cosa ci dicevamo, quando di in tanto in tanto ci fermavamo per vedere qualcosa mai vista prima. Ci fermammo davanti ad un lago. Ciò che vedemmo nello specchio d’acqua ci lasciò senza fiato. Stavamo assistendo al momento in cui i nostri sguardi si incontrarono per la prima volta al bar. I nostri cuori sussultarono. Ci guardammo rapidamente, come se non avessimo capito ciò che stavamo vedendo. I Markùts erano sempre con noi. Stavano guardando le nostre espressioni e potevano percepire ogni nostra piccola emozione. Stavi guardando la scena riproposta nello specchio d’acqua e all’improvviso hai detto: “In quell’esatto momento ho sentito che la mia vita sarebbe cambiata….” poi hai rivolto lo sguardo verso di me e il mio cuore è esploso.

⇐ 182° capitolo

184° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.