182° capitolo

“E’ così che ci si sente quando diventi magica?”. E’ stata questa la tua frase quando il tuo cuore si è calmato e io l’ho potuto sentire. Mi stavi guardando. Tutt’attorno a noi, più che il nostro appartamento, sembrava un posto nascosto per la nostra magia. Mi sembravi un po’ preoccupato. Per un essere umano adulto diventare all’improvviso magico, bè, non è stata un’esperienza facile da superare, ma più guardavo i tuoi occhi fissi su di me, più capivo che stava andando per il verso giusto. La nostra connessione si stava sviluppando velocemente e senza sforzo. Mentre ti guardavo non ci dicemmo nulla, stavo sentendo il tuo cambiamento dentro di te. Forse era un’illusione, ma più il tempo passava, più stavi diventando bello più che mai. Potevo vedere la tua anima che si illuminava dall’interno e il luccichio dei tuoi occhi, quel luccichio che ho amato fin dalla prima volta che l’ho intravisto quel giorno sul divano. I nostri occhi si sono incontrati, ti sei avvicinato e mi hai sussurrato: “Non ho mai pensato che le cose scritte da mia nonna si sarebbero avverate. Eppure ti ho incontrata e tu mi ha dato la magia” “Non credevo di esserne capace” ho replicato accarezzandoti il volto e assicurandomi che stessi bene. “Tutto quello che mi ha detto sulla magia mi ha sempre interessato molto, ed ora ne faccio parte”. Adesso dovevamo solo capire quali poteri avevi preso durante il piccolo passaggio avuto poco prima, anche se sembravi più interessato a stare vicino a me per sfiorarmi il viso avvicinandoti sempre più. I nostri visi ora si sfioravano. Le tue mani si sono posate sul mio volto. I nostri occhi si sono immersi gli uni negli altri, mentre le tue labbra si sono posate dolcemente sulle mie ed hai cominciato a baciarmi. Tutt’attorno a noi si è scatenata la vera magia. La potevamo sentire. Era la più bella e intensa emozione mai provata prima. Quando riaprimmo gli occhi, pensavamo di vedere qualcosa di particolare, invece non vedemmo niente… la magia era dentro di noi.

⇐ 181° capitolo

183 ° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.