166° capitolo

Eravamo avvolti da queste nuove emozioni e quelle luci stavano girando ancora intorno a noi. Ti sei messo sul bordo del letto, mi hai guardato per un momento in silenzio, poi mi hai detto: “Tutto questo è incredibile” Lentamente ti sei avvicinato nuovamente ed hai accarezzato il mio volto. Sapevo quale sarebbe stata la tua prossima domanda. Senza aspettarla, ti ho risposto: “Quello che faremo sarà proiettato nel nostro mondo. E’ bastato fare quello che abbiamo fatto finora. Andare avanti, seguire le nostre emozioni, i nostri cuori. Andrà tutto bene.” Mi stavi guardando, come un bambino guarda la cosa più bella nella sua vita. Nelle mie parole hai trovato qualcosa che ti ha calmato Ho continuato a parlarti. “E’ stato questo mondo a farci incontrare, ed ora ci siamo dentro”. Pronunciando queste ultime parole la mia voce ha tremato un po’. Dopo tutto, era la prima volta anche per me. Sembrava che questo mio lieve timore ti avesse aiutato più delle mie parole. Sul tuo volto è sbocciato un timido sorriso e un nuovo luccichio ha brillato nel tuo sguardo. Era proprio quello di cui avevo bisogno in quei momenti. Eravamo proiettati in un mondo che avevamo costruito nelle nostre menti, solo che adesso c’eravamo dentro veramente. Lo stavamo guardando e ci stavamo rendendo conto che era il mondo nel quale volevamo stare. Dovevamo solo imparare a conoscerlo un po’ meglio e non solo attraverso le nostre emozioni e sensazioni. Questa consapevolezza stava crescendo sempre più velocemente e stava riempiendo i nostri cuori di un amore mai provato prima. Tutto attorno a noi stava diventando più bello. Ci guardammo, ci sorridemmo e tutto sembrava tornare, come se niente fosse accaduto. Lentamente, mi sono avvicinata a te, dolcemente ho infilato nuovamente la mano nella tua camicia. Mi ha lasciato fare e dolcemente mi hai sdraiata sul letto.
Ancora una volta.

⇐165° capitolo

167° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.