162° capitolo

Ci siamo dati quel bacio, come se fosse stato l’ultimo della nostra vita. Avevamo gli occhi chiusi, ma intorno a noi stava succedendo di tutto. Sapevamo se li avessimo riaperti, avremmo visto qualcosa che si sarebbe dissolto davanti a noi e noi saremmo rimasti fra i due mondi. Sentivamo come un vento caldo che ci stava avvolgendo. Stavamo volando in mezzo a questo ciclone, fatto di luci che si fondevano l’una con l’altra con nuove emozioni. Non potevamo aprire gli occhi, ma eravamo capaci di vedere le luci, non sapevamo come fosse possibile, ma era così. Attorno a noi una moltitudine di colori. Potevamo anche vedere tutte le pietre magiche che danzavano attorno a noi e tutti i simboli ci dicevano che stavamo andando nel mondo che avevamo sempre desiderato. Abbiamo visto soprattutto Algiz Thurisaz e Gebo. Erano le prime pietre magiche apparse durante le nostre prime ore insieme. Poi hanno lasciato il posto alle altre tra cui Uruz e Hagalaz. Abbiamo visto tutto questo, mentre percorrevamo il sentiero quasi volando grazie ad una forza che avevamo dentro ma di cui non c’eravamo mai resi conto. Ci stavamo ancora baciando e sapevamo che quel bacio sarebbe continuato fino a che non fossimo arrivati a destinazione. Volavamo in un una nuvola e questa nuvola ci stava trasportando dal mondo che conoscevamo fino a questo nuovo luogo. Un luogo del tutto sconosciuto, ma che sapevamo sarebbe stato il posto dove tutto sarebbe stato magico e dove avremmo trovato qualcosa in più sul nostro passato e dove avremmo potuto vedere qualcosa in più sul nostro futuro. Ci baciavamo ancora con gli occhi chiusi. Stavamo per arrivare, lo sentivamo. Le nostre emozioni si amplificarono. Qualcosa dentro di noi ci invitava a riaprire gli occhi. Fu quello che facemmo e ciò che vedemmo ci lasciò sbalorditi.

⇐ 161° capitolo

163° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.