160° capitolo

Quando in qualche modo siamo tornati da questa strana prova, quello che ci sorprese era la sensazione di essere tornati alla prima sera quando caddi e tu mi aiutasti a rialzarmi. Era come se tutto ricominciasse dall’inizio. Le nostre emozioni, la nostra timidezza che come allora riempiva i nostri cuori. Tutto è ricominciato da quel momento. Stavamo lasciando minuscole tracce nel nostro mondo, e ragionandoci su, tutto aveva una sua ragione. Provavamo a lasciarci tutto alle spalle e poco a poco ci siamo riusciti. Ma siamo rimasti stupiti di ciò che avevamo fatto. Mi guardavi, lentamente hai detto: “Guarda cosa sei stata capace di fare …” Hai continuato a fissarmi, come incantato da ciò che stavi guardando. Non ho detto niente in quel momento, ma subito dopo ho sussurrato: “Non sono stata io” Accarezzavo il tuo volto, sorridendoti sfiorandoti il torace. Mi stavi ancora guardando e mi hai fatto arrossire. “Hai qualcosa di magico. Da quando ti ho incontrato nel bar, da quando ti ho toccato la mano per aiutarti ad alzarti, ho capito che eri speciale. Forse non ti rendi conto di quanto sei magica. Forse è stata l’altra parte di te. La strega del passato. Ma quello che ho sentito nel crocevia, proveniva da te. Dalla ragazza che ho incontrato nel bar”. Non potevo contraddirti, ho detto di te le stesse cose. Queste prove avevano detto molto sulla nostra connessione mentale. Ed era così. Avevamo sviluppato una forte connessione. Subito dopo ti ho raccontato un momento del primo giorno che ho passato con te. “Ti ho visto in quel negozio con la maglietta rossa nelle mani e ti sei chiesto se mi sarebbe piaciuta” Mi guardavi con gli occhi spalancati. Sembravi sorpreso, hai sussurrato: “Non sapevo cosa potevo prenderti. Speravo ti sarebbe piaciuta”. “L’ho amata all’istante e l’ho indossata subito, ricordi?” Hai annuito e ti sei avvicinato, accarezzandomi il volto: “Te l’ho detto. Sei magica”. Dolcemente mi hai baciato.

⇐ 159° capitolo

161° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.