146° capitolo

Continuavamo a guardarci. Eravamo ipnotizzati da quello che provavamo e quelle luci erano ancora attorno a noi. Non sapevamo come uscirne, l’unico rimedio da provare era fare un bel respiro profondo chiudendo gli occhi nello stesso istante. Prima di provare, mi hai sussurrato: “Significhi molto per me” Nei tuoi occhi quello che vedevo era un universo che mi avvolgeva. Quando chiudemmo gli occhi e facemmo quel respiro profondo quella sensazione svaniva lentamente. Stavamo cominciando a gestire quello che ci circondava. Guardammo intorno e tutto sembrava fosse tornato alla normalità. Sorridemmo, come se fossimo abituati a questi avvenimenti da sempre, Come se questo fosse accaduto per la milionesima volta. Al contrario era una delle prime volte da quando avevamo visto quel piccolo mondo chiamato Mondo Parallelo. Sicuramente avevamo provato forti sentimenti dalla nostra prima volta, ma mai come quello che avevamo visto pochi istanti prima. Avevamo aperto, inconsciamente quella porta e lo sapevamo, ma non la avevamo ancora attraversata. Ci siamo preparati ed ora stavamo facendo i primi passi dentro quel mondo. Potevamo stare così e in qualche modo sapevamo cosa stesse accadendo attorno a noi ma nello stesso tempo non capivamo. Era come se la nostra parte logica stesse lottando contro quella illogica e nessuna delle due potesse vincere. L’unica parte che ne usciva vincente, era la quella dei nostri sentimenti. Più superavamo tutto questo, più i nostri sentimenti si rafforzavano e il nostro bisogno di stare vicini diventava necessario, come l’ossigeno.

⇐145° capitolo

147° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.