114° capitolo

I miei baci stavano facendo crescere il tuo desiderio, e i tuoi baci erano più appassionati. Lentamente, ho lasciato che la tua passione superasse la mia. Gentilmente i nostri corpi divennero uno solo. Le nostre labbra si baciavano freneticamente. Sentivamo le nostre anime che stavano per raggiungere un vero punto di fusione e non potevamo fermarci. Stavo sentendo che entravo in te e tu in me in un modo mai provato prima. Ci guardammo, quasi sorpresi da quanto stava accadendo in quei momenti. Stavamo raggiungendo qualcosa di inesplicabile. Eravamo là, ma stavamo raggiungendo il punto di non ritorno nelle nostre vite Ci eravamo confessati pensieri, cose, esperienze di vita mai raccontate a nessun altro. Siamo stati testimoni della morte del passato attraverso gli occhi, le parole, gli abbracci, i silenzi dell’altro, ed ora, facendo l’amore, stavamo percorrendo il vero sentiero della guarigione. Con i nostri sussurri, i nostri gemiti, gli occhi chiusi, i nostri tocchi, le nostre mani, stavamo cacciando via tutte le parti negative dei nostri rispettivi passati. Ormai tu eri sopra di me, dolcemente mi hai fatto alzare le mani sopra la testa e insieme, abbiamo sentito un’energia che lentamente ci stava per lasciare. Aveva invaso tutti i nostri corpi, attraverso l’orgasmo provato.

⇐ 113° capitolo

115° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.