110° capitolo

Dopo quel bacio, mi hai fissato, come se mi chiedessi cosa pensavo di ciò che avevo appena letto. Come se volessi sapere se i miei sentimenti fossero gli stessi di quelli che stavi provando. Ti stavi mordendo le labbra e i miei sentimenti stavano per esplodere. Sembravi un bambino che chiedeva il frutto proibito, ma proibito non lo era affatto. Ho dato ancora un’occhiata al foglio, lentamente mi sono appoggiata sul tuo petto e insieme abbiamo letto le tue parole. Era la prima cosa scritta dopo il nostro incontro al bar. Ed era un tuo manoscritto. Erano le tue prime parole scritte dopo quello che era accaduto fra di noi. Stavo leggendo ad alta voce, e tu mi seguivi attentamente col tuo sussurro. Erano parole di unione, pietre magiche, anime che lottavano insieme contro forze cattive, emozioni che rinascevano e esplodevano, condivisione di una sensazione di calore, comunicazione senza parole, colori, luci che si fondevano l’un con l’altra e di un amore PROFONDO mai provato e visto in nessun altro. Hai finito così: “… sei magica, i sentimenti che sei stata capace a darmi, sono pieni di un amore che sto ancora imparando a ricevere. Ogni volta che ti guardo il mio cuore esplode.” Ho posato il foglio sulle lenzuola e alzando il volto verso di te ho preso un respiro profondo. “Sono gli stessi sentimenti che provo anche ora”. Ti stavo guardando e non sono stata capace di trattenere una lacrima. Ciò che stavo provando in quel momento era più grande di me, e lo provavi anche tu. Sentimmo una grande emozione che ci avvolgeva. Potevamo solo lasciarci andare. Ci fissammo e forse ci sfiorammo dolcemente i volti.

⇐ 109° capitolo

111° capitolo ⇒

Leave a Reply

Please log in using one of these methods to post your comment:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.